domenica 18 luglio 2010

Giovanni e Paolo - sono stati riuccisi

Giovanni, Paolo
su una panchina
due uomini liberi
liberi come le loro idee
nel sole
nell'allegria
nell'amicizia
fra la loro gente

====



Non sono Vandali, sono mafiosi.
Non è un gesto vandalico, perchè il vandalismo compiuto a questi simboli della lotta alla mafia, è uno sfregio per la società civile.
A certa gente collusa con la mafia danno persino fastidio due statue, perchè fanno ricordare, consapevolizzano la gente.
Averle distrutte ha accresciuto la loro popolarità.

video
PALERMO – Le due statue in gesso, raffiguranti i giudici anti mafia ,Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, che erano state installate ieri pomeriggio a Palermo, nella centrale via Liberta’, alla vigilia dell’anniversario della strage di via D’Amelio, sono state danneggiate la notte scorsa. A scoprirlo sono stati i carabinieri, che stanno indagando per identificare i responsabili del gesto. Sul posto e’ intervenuto il personale della Sezione investigazioni scientifiche per compiere i necessari rilievi tecnici. Le statue, realizzate dallo scultore palermitano Tommaso Domina, erano state posizionate su una panchina del marciapiede, a pochi passi da Piazza Politeama, con la scritta ”Giovanni e Paolo, due uomini liberi con le loro idee, nel sole, nell’allegria, nell’amicizia, fra la loro gente”. Gesto vandalico o minacce contro chi si mette contro la mafia? Difficile saperlo, ma secondo me , ancora oggi questi due giudici fanno ancora paura!

PALERMO – The two plaster statues depicting the anti-Mafia giudici Giovanni Falcone and Paolo Borsellino, which were installed yesterday afternoon in Palermo, in the central Via Liberta ‘, on the eve of the anniversary of the massacre by D’Amelio, were damaged last night. To find out were the police who are investigating to identify the perpetrators of the act. In place and ‘operative staff of the Section for scientific investigations to achieve the necessary technical surveys. The statues, sculpted by Thomas Palermo Domina, were placed on a bench on the sidewalk, a few steps from Piazza Politeama,”written with John and Paul, two free men with their ideas, in the sun, in the up, in friendship between their people.” Act of vandalism or threats against anyone who goes against the Mafia? Hard to know, but I think today those two judges are still afraid! Act of vandalism or threats against anyone who goes against the Mafia? Hard to know, but I think today those two judges are still afraid!


il coccodrillo [8012.curve]
foto originale su flickr, inserita da puffodrax con licenza creative commons


Per non dimenticare la Strage di Capaci, dove fu ucciso Giovanni Falcone
Per non dimenticare la Strage di Via D'Amelio dove fu ucciso Paolo Borsellino


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...